L’innovazione nella didattica e lo sviluppo delle competenze digitali nella scuola post Covid

Photo credits: M.Borzoni

Sono disponibili i primi risultati del progetto BET! Beyond COVID-19: The new era of Teaching. Digital learning for social inclusion, finanziato dal programma Erasmus plus della Commissione Europea. 

Si tratta di un’analisi dei bisogni sull’innovazione nella didattica e lo sviluppo delle competenze digitali nei sistemi scolastici di 4 paesi europei (Italia, Romania, Grecia e Portogallo) condotta dai partner del progetto Oxfam Italia, Action Aid Hellas, Aid Global, Agenda 21 con il supporto tecnico e metodologico di LAMA. 

I principali punti emersi dall’indagine italiana mostrano come: 

  • il lockdown e l’impiego della didattica digitale a distanza abbiano evidenziato le estreme difficoltà incontrate da gran parte degli insegnanti nel gestire l’ambiente digitale e nel coinvolgere efficacemente gli studenti – in particolare quelli più vulnerabili – nei processi di apprendimento online. 
  • la formazione degli insegnanti sia uno dei principali driver per la transizione verso una scuola più digitale. Emerge con forza il bisogno di programmi formativi specifici e di azioni di supporto per facilitare il cambiamento dell’approccio con cui gli insegnanti interagiscono con le tecnologie digitali in ambito scolastico, per fare in modo che gli studenti possano essere educati a diventare “cittadini digitali attivi”. 
  • il Covid-19 sia stato un catalizzatore per il sistema educativo in Europa, avendo agito come acceleratore per l’adozione di pratiche di didattica digitale.

QUI puoi leggere e scaricare la Ricerca completa BET ! “OLTRE IL COVID 19 – LA NUOVA ERA DELL’INSEGNAMENTO – Analisi dei bisogni sull’innovazione didattica e lo sviluppo delle competenze digitali – FOCUS SULL’ITALIA”

Si ringraziano per la partecipazione e il contributo alla ricerca: Alessandro Fusacchia, Deputato del Parlamento Italiano e membro della Commissione VII Cultura e Istruzione; Massimiliano Ventimiglia, CEO di Onde Alte; Laura Fedeli, professoressa associata – delegato del Dipartimento per l’e-Learning – Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo Università di Macerata (Italia); Andrea Benassi, ricercatore presso INDIRE (Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa); Rita Giancotti, Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Statale di Poppi (AR).

I risultati della ricerca Europea saranno disponibili a breve. 

Per maggiori info sul progetto clicca QUI.

Correlati

Appunti

Siamo un’istituzione del futuro

Siamo un’istituzione del futuro. Siamo il terzo settore che non c’era. Un nuovo intermediario sociale tra lo stato e il mercato. Siamo il lavoro del futuro. Siamo una comunità di costruttori coscienti del nostro destino planetario.